Riti Settennali di penitenza in onore dell'Assunta Guardia Sanframondi (BN)
Riti Settennali – Ospitalità e accoglienza
Le offerte dal 4 al 22 agosto2017
Chiesa dell’Ave Gratia Plena

Chiesa dell’Ave Gratia Plena

Chiesa dell'Ave Gratia PlenaLa Chiesa dell’Ave Gratia Plena fu la prima chiesa di Guardia Sanframondi ad essere costruita nella limitata cerchia dell’abitato più antico.

Ed è stata, fino a quando vi si sono celebrate le funzioni religiose, una delle più importanti e frequentate del paese.

Edificata agli inizi del XV secolo come una piccola cappella, vi erano annessi un ospedale ed un brefotrofio.

Ingrandita già nel 1511 e caduta in seguito al terremoto del 1688, venne ricostruita subito nella struttura in cui si presenta.

A navata unica ed a forma rettangolare, con un pregevole soffitto ligneo a riquadri dorati ed intagliati.

Caratteristici risultano il “Cappellone” (l’antica chiesa) ed i resti di alcuni altari laterali in marmo.

Sull’altare Maggiore, in marmo policromo, campeggiava, fino all’inizio dei lavori di ristrutturazione, una stupenda tela raffigurante l’Annunciazione, opera del pittore Paolo De Matteis,

Oggi è custodita altrove.

A sinistra della porta d’ingresso della Chiesa si eleva un alto e slanciato campanile in pietra lavorata, alla cui base sono scolpiti due leoni.Chiesa dell'Ave Gratia Plena

Caratteristici sono i sei finestroni campanari e la cupola ricoperta di maioliche colorate.

Da sempre ed ancora oggi è luogo di raduno, di partenza e di ritorno per il corteo dei penitenti del Rione Piazza durante i Riti Settennali in onore di Santa Maria Assunta.